domenica 10 dicembre 2017

aerografie in libertà

Questa è una serie di tele cui pensavo da molto tempo, ma non avevo mai iniziato, forse per timore che venissero male, dato che non sono un pittore....ma ora ho provato, miscelando assieme al pennello, l'aerografo. Ho preso spunto da facebook, dove è un continuo postare di frasi, aforismi e citazioni famose.....quindi ho cominciato a radunare le frasi che nel tempo, mi sono rimaste più impresse...e ci ho abbinato un immagine. Essendo i primi, sono ancora in fase iniziale, ma sono sicuro che col tempo le tele miglioreranno di qualità.....

Il primo lavoro, è nato da una citazione di un poeta e filosofo greco.

In questa tela, ho inserito una frase tratta da un celebre racconto di Richard Bach, il gabbiano jonathan livingston, e riportata nel omonimo film con colonna sonora di Neil Diamond.




WOUNDED KNEE, vigilia di natale 1890, l'ultimo massacro che pose fine alle guerre indiane in america,è mattina presto, un cielo freddo e nuvoloso, la notte precedente è nevicato, ed il sangue ricopre tutta la valle..
WOUNDED KNEE, acrilico su tela, cm.40x70

Nessun commento:

Posta un commento