domenica 11 giugno 2017

aerografia e pittura su tela

tulipani, aerografia su tela cm.50x50, colori acrilici





Negli ultimi lavori, ho pensato di cambiare supporto,
ed andare a pastrocchiare su tela da pittura. Ho cominciato anche ad inserire qualche tocco di pennello quà e là, poca cosa, dato che non sò usare i pennelli. ...ma è un inizio.
Ho comperato delle tele preconfezionate, pronte all'uso, e dei nuovi colori acrilici in vasetto.
Ho scelto con cura delle immagini molto belle, e sopratutto ad alta risoluzione.
Le ho fatte stampare su carta, e con quelle ho ricavato un disegno lineare dei contorni del soggetto.
E come un puzzle  ho cominciato l'aerografia, dopo che avevo sistemato il fondo a pennello.
Gli acrilici in vasetto, mi hanno assicurato un ottima presa sulla tela, meglio dei classici colori per aerografia....e con la giusta diluizione, si spruzzano anche bene.








Poco alla volta imparo cose nuove ed utili, quali non mischiare mai tecniche o colori  diversi su tela, perchè se si vuole proteggerla con del protettivo a pennello, questo potrebbe portare via il colore o la matita. meglio usare un protettivo a spruzzo. mentre se avete una vernice  per pennello, usate sempre colori acrilici, sia da aerografo che da pennello.......molti usano stendere un bel bianco sulla tela per renderla liscia e adatta all'aerografo, ma io credo che così facendo, si tolga molto della bellezza della trama della tela, tanto vale lavorare su una tavola. Miscelare aerografo e pennello, poi, è un'impresa.
..e lo stò provando sulla mia pelle.  Per questo, stò provando e riprovando.


Nessun commento:

Posta un commento