lunedì 22 febbraio 2016

usare materiali vari nel disegno ad aerografo.

Chi lavora ad aerografo su carta e cartoncino, ma non solo, può trovare molto utile l'uso di determinati
materiali, a volte anche strani, che non fanno parte del bagaglio artistico.Sono materiali che si usano per
creare trame, fondi, texture più disparate...per creare il piumaggio degli uccelli, o la pelliccia degli animali,
per ricreare la trama del legno, o del marmo, o la pelle per un viso. Questi materiali, si possono trovare nei
grossi magazzini di fai da tè, nelle ferramenta, o semplicemente in casa nostra, sotto i nostri occhi, come i nastri che usano i fiorai per incartare i fiori, i sassolini che abbiamo in cortile, delle vecchie stoffe traforate e così via. Quando si è agli inizi, si usano principalmente le "maschere" intagliate da fogli di acetato, o quelle sagome in plastica per disegno geometrico che usavamo a scuola....poi man mano che si progredisce nella tecnica, sentiamo il bisogno di aumentare il livello qualitativo del disegno. Molti ricreano a mano libera le varie texture, altri usano degli oggetti per dare un impronta più realistica al soggetto.
Un oggetto che aiuta moltissimo sono le gomme da cancellare. Una volta che cominci ad usarle, non le lasci più. A queste, si sono aggiunte, le gomme elettriche, o a batteria, una sorta di penna sulla cui punta, viene inserito un gommino, che può essere morbido o duro. La batteria, fà ruotare molto velocemente il gommino, che a contatto col colore sul cartoncino, lo elimina totalmente, creando zone bianche. Al gommino può essere fatta anche la punta come una matita, basta passarlo su un pezzo di carta vetrata fine.





Questo, è un lavoro eseguito ad aerografo, con l'uso di diverse gomme da cancellare. Dopo aver creato il disegno di base con tutte le zone scure, sono intervenuto con una gomma da inchiostro per pulire bene le zone chiare del piumaggio, a cui è seguito dioversi interventi con gomma elettrica per modellare bene le luci sulle piume. La gomma elettrica permette di creare dei piccolissimi puntini bianchi, e velocizza di molto il lavoro. Il piumaggio bianco sulla sinistra, al limite con lo sfondo, è stato creato con una gomma morbida e un pezzetto di carta vetrata molto fine, per sfumare meglio il bianco e fonderlo con lo sfondo. A tratti, è stato necessario usare anche una gomma-matita per amalgamare il tutto.


Questo particolare del lavoro,è stato creato con l'uso della gomma elettricache dava un taglio abbastanza netto al bianco,poi sfumato con la gomma-matita

Nella zona alta della testa, ho usato principalmente una gomma-matita che dava forme più delicate e sfumate.

gomma elettrica o a batteria,




La prima, è la classica gomma morbida, si può usare di piatto oppure con gli angoli, per zone più strette, la seconda, è per inchiostro, la parte blu è adatta per zone grosse, ma tagliandola con il cutter, la si può rendere più affilata. la terza è la gomma-matita, utilissima in ogni lavoro.

L'uso di una retina come quelle che trovate per la frutta, o nei nastri per incartare e decorare fiori, risulta a volte molto utile per trame impossibili da eseguire a mano. Se la trama è fitta, potete usarla per la texture della pelle, ripassandoci con i vari toni di colore.

Anche dei feltrini da sotto-sedie, possono risultare utili, così come dei tappi, bottoni o altri semplici oggetti.

Il cotone da medicazione, è molto indicato per chi vuole creare nuvole nel cielo. Potete dargli la forma che desiderate, appoggiandolo al cartoncino, infine se dopo la stesura dello sfondo, non siete soddisfatti, intervenite con gomma morbida per accentuare le forme.

Questi sono solo alcuni dei materiali che potete usare per creare forme e texture. Sperimentate e divertitevi!














Nessun commento:

Posta un commento