mercoledì 10 dicembre 2014

DILUIRE I COLORI

COME DILUIRE I COLORI
Un problema costante, che ricorre spesso tra chi si affaccia per la prima volta
a questa tecnica, è: COME LI DEVO DILUIRE?...Come faccio a sapere se è troppo
diluito? Che pressione devo dare?...Sono domande più che legittime. ..e la ris-
posta che in genere si ottiene è: DEVE AVERE LA CONSISTENZA DEL LATTE..cioè
non troppo acquoso, nè troppo puro. A parole sembra una cosa semplice.
però è tutto soggettivo, in quanto anche un colore troppo diluito, può essere
steso, senza grandi problemi, così come un colore troppo puro. Molto dipende
anche dalla esperienza e pratica che uno ha accumulato nel tempo. Per un
principiante la cosa può essere più difficile. Allora vediamo se riusciamo a far
capire bene i tre stadi principali della diluizione.
 

1- il colore è troppo diluito, si è aggiunta troppa acqua e il colore spande
da tutte le parti
 

2- il colore è diluito abbastanza bene, e crea una sfumatura molto delicata.
 

3- il colore è dato troppo puro, il tono raggiunge subito una colorazione
scura e crea un alone di piccole particelle molto visibili all’occhio.
 

Difficile consigliare esattamente la quantità di gocce da inserire. Possono
variare da marca a marca, e da colore a colore. alcuni sono già abbastanza
fluidi, altri meno, in genere il bianco, nero marrone e blu, sono pigmenti che
hanno bisogno di essere più diluiti in confronto ai gialli o rossi. Potete fare
alcune prove prima di iniziare a disegnare,in questo modo, saprete come dilu-
ire bene i colori in vostro possesso. Ricordate che se usate dei colori coprenti
la diluizione và maggiorata, in confronto ai colori trasparenti,dato che proprio
per la loro proprietà di coprire, sono più “tosti” dei trasparenti, quindi possono
faticare ad uscire dalla penna.
Prendete un foglio di cartoncino, e fate queste prove.
1- inserite 2 gocce di colore e una decina di gocce di acqua, e spruzzate ad
una distanza di circa 3-5 cm. dal foglio, creando un cerchietto di colore.
2- pulite ed inserite 2 gocce di colore e 3-4 di acqua, e ripetete l’operazione.
3 - pulite ed inserite solo colore puro. ripetete l’operazione.
 

PRESSIONE DELL’ARIA- tenete sempre la pressione tra 0,5 e 2 bar del compres-
sore. In genere se lo tenete attorno a 1,5, non dovreste avere problemi. Se volete
tirare linee sottili, o lavorare su particolari molto piccoli, dovete avvicinarvi
molto al foglio, e abbassare la pressione quasi al minimo. Se usate colori co-
prenti, aumentate anche a 3 bar o più.


Nessun commento:

Posta un commento